Top

logo9

Welcome to our blog

MONDRIAN. L’ARMONIA PERFETTA
Roma, Complesso del Vittoriano

8 ottobre 2011 – 19 gennaio 2012ive (cioè quando è sorretta da fondamenti teorici rigorosi e in grado di lasciare un segno nella cultura), è sempre la risultante di un processo, un arrivopiuttosto che una condizione stipulata in partenza. L’astrazione è in tali casi un approdo raggiunto dopo una lunga ricerca e speculazione, e non uno spiritualismo ingenuo di matrice

Leggi tutto: MONDRIAN. L’ARMONIA PERFETTA

 - Per la prima volta, al Museo Diocesano ‘Francesco Gonzaga’, 80 opere, tra gioielli, dipinti, armature, incisioni, tessuti, per lo più inediti, delineeranno la figura di Vincenzo I Gonzaga, duca di Mantova e del Monferrato dal 1587 al 1612, la cui corte si misurava per magnificenza e raffinatezza con le maggiori d’Europa.
L’esposizione avrà una preziosa appendice nella reggia di Palazzo Ducale che, per l’occasione, apre tutti gli ambienti dell’appartamento ducale di Vincenzo.

© 2010 - 2011 - Arte.it - Nexta

 La mostra proposta a Castel Sismondo per volontà della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, è una imperdibile carrellata di autentici capolavori e, insieme, l’omaggio che grandi istituzioni museali europee e nord americane, tra le principali al mondo, hanno voluto fare a Marco Goldin per i 15 anni di attività

Leggi tutto: kandinsky

ribera

TRA ROMA, PARMA E NAPOLI 1608-1624

Napoli, Museo Nazionale di Capodimonte

23 settembre 2011 – 8 gennaio 2012

La mostra di quarantatre capolavori che raccontano l’attività giovanile del maestro Jusepe De Ribera, noto anche come “Lo Spagnoletto” per la sua statura minuta, giunge alla sala Causa del Museo di Capodimonte direttamente dal Museo del Prado arricchendosi di tredici opere. L’esposizione, a cura di Nicola Spinosa e organizzata dalla Soprintendenza Speciale per il Polo Museale, si concentra sulla prima attività del maestro spagnolo dal suo arrivo in Italia, nel 1608 circa, quando giovanissimo lasciò Valencia dove si era trasferito dalla nativa Jàtiva, al suo definitivo passaggio da Roma a Napoli, dove continuò a lavorare ininterrottamente dalla metà del 1616. Dapprima,

Leggi tutto: ribera

STORIA DI UNA PASSIONE

Milano, Palazzo Reale

21 settembre 2011 – 29 gennaio 2012

Palazzo Reale a Milano è la cornice della grande mostra monografica, curata da Roberto Contini e Francesco Solinas, che illustra la vicenda umana e professionale di una delle donne piú famose nella storia dell’arte italiana, secondo Longhi “l’unica donna che in Italia abbia mai saputo che cosa sia pittura e colore, e impasto, e simili essenzialità”: Artemisia Gentileschi, celebre figlia del pittore caravaggesco Orazio Gentileschi. La prima monografica a lei dedicata venne organizzata nel 1947, quando Anna Banti definí e circoscrisse i rapporti tra il suo linguaggio pittorico e quello del padre, e da quel momento la sua personalità è stata trattata in diverse rassegne dedicate al rapporto con il padre Orazio e alcaravaggismo. Della mostra milanese colpisce innanzitutto l’allestimento, voluto da Emma Dante,

Leggi tutto: storia di una passione

I BANCHIERI, BOTTICELLI E IL ROGO DELLE VANITÀ

Firenze, Palazzo Strozzi

17 settembre 2011 – 22 gennaio 2012

La mostra a Palazzo Strozzi ci racconta con linguaggio efficace e accattivante una vicenda fiorentina ed europea. Se il conio del fiorino nel 1252 fu un evento locale, le sue ripercussioni sono state di portata europea, e capaci di coinvolgere persone, merci e abitudini. La prima parte della mostra racconta la nascita del sistema bancario: la zecca, il cambio e le cambiali, e insieme la posizione della Chiesa

Leggi tutto: botticelli

Subscribe our Newsletter