Top

logo9

Welcome to our blog

Orfeo, Antonio Canova
 

Dal 13 Giugno 2015 al 04 Ottobre 2015

CARRARA | MASSA-CARRARA

LUOGO: Fondazione Giorgio Conti

 
COMUNICATO STAMPA: Sabato 13 giugno apre la mostra “Canova e i maestri del marmo. La scuola carrarese dell’Ermitage” curata da S. Androsov e M. Bertozzi. L’esposizione sarà ospitata al piano nobile di Palazzo Cucchiari, oggi sede della Fondazione Giorgio Conti, sontuosa residenza ottocentesca opera di Leandro Caselli, il progettista che ridisegnò il volto della Carrara moderna. 

Leggi tutto: comodini compro

Autoritratto con mosca, Antonio Ligabue
 

LUDOVICA SANFELICE

19/05/2015

Mantova - La nuova edizione del progetto itinerante del Museo della Follia raggiunge Mantova. L’intuizione di Vittorio Sgarbi di rendere omaggio alla pazzia e ai suoi effetti sulla creatività, combinata alla risonanza che EXPO ha prodotto sull’offerta culturale lombarda, esplodono così nelle sale del Palazzo della Ragione, dove fino al 22 novembre saranno esposte 190 opere di Antonio Ligabue da Gualtieri, di cui 12 dipinti e 2 disegni inediti provenienti da collezioni private, e 37 opere di Pietro Ghizzardi, mai viste prima.

Leggi tutto: Dipinti antichi compro

 

Buona Scuola senz’Arte: promesse evaporate

Roma. Sembrava cosa fatta, fin dal prossimo anno scolastico. Il Governo lo aveva annunciato ufficialmente, più volte. A gennaio il ministro Franceschini affermava trionfalmente: «Studiare Giotto è come studiare Dante. Per questo la Storia dell’Arte tornerà nella scuola in maniera importante». Soddisfatti allora, anche se ancora diffidenti, gli insegnanti: «Speriamo che non facciano papocchi: ci aspettiamo che per reintegro si intendano i laureati in Storia dell’Arte, molti dei quali hanno perso il lavoro con la riforma Gelmini», dichiarava Irene Baldriga, presidente dell’Anisa, l’Associazione nazionale insegnanti di Storia dell’Arte (in tutto circa 1.500).

Leggi tutto: Studiare arte

 

I vandali abitano a Pantalica, «Patrimonio della disumanità»

Sempre meno sorvegliato il Parco archeologico della necropoli più grande d'Europa

La necropoli rupestre di Pantalica

Pantalica (Sr). Da tempo i vandali hanno preso di mira la necropoli di Pantalica, la più grande d’Europa con 5mila tombe d’epoca preellenica, sempre più imbrattate da graffiti e invase da rifiuti.
Uno degli ingressi del sito millenario, dal 2005 Patrimonio Unesco con Siracusa, è sommerso dall'immondizia e da varie scritte con vernice spray che deturpano i fianchi delle pareti rocciose: l’ultima, alcuni giorni fa, con nomi e simboli razzisti, è stata segnalata dal circolo Legambiente ai responsabili dell’azienda regionale foreste demaniali.

Leggi tutto: Restauro comodini

NOTIZIE

 

Buone nuove per i restauratori nella legge «Buona Scuola»

Una restauratrice all'opera

Roma. Tra gli emendamenti alla legge «Buona Scuola» approvata dalla Camera il 20 maggio scorso c’è il comma 15bis dell’art. 2 che riconosce l’«equipollenza dei titoli rilasciati da scuole e istituzioni formative di rilevanza nazionale operanti nei settori di competenza del Mibact», alla laurea magistrale e ai diplomi di specializzazione previsti dalla legge in vigore.
Viene così sanata una assurda anomalia, provocata da una errata valutazione: penalizzava infatti i restauratori laureati prima del 2009 all’Opificio delle Pietre Dure, all’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro e a quello specializzato nel Restauro Librario, cioè le Scuole di Alta Formazione dello Stato

Leggi tutto: restauro opere

Diorami antichi da collezione

ImmagineMai sentito parlare di diorama?
Che cosa si nasconde dietro questo termine tanto misterioso quanto affascinante?
Letteralmente, un diorama è una rappresentazione in scala di qualcosa: questo “qualcosa” può essere un microambiente popolato da fauna e flora, una scena militare (molto popolari sono difatti i diorami militari); anche i presepi di Natale non sono altro che diorami!
Come si può facilmente intuire ora, si tratta sempre e comunque di rappresentazioni tridimensionali ed il materiale impiegato può essere di qualsiasi genere, dalla plastica alla carta ad altre materie prime.
Molto preziosi, sono i diorami antichi da collezione: con un po’ di fortuna – e anche senza badar troppo al portafoglio, se si è appassionati di quest’arte dalle origini antiche – si possono trovare nei negozi di antiquariato.

Subscribe our Newsletter